Τετάρτη, 27 Νοεμβρίου 2013

ΑΝΤΡΕΑ ΤΖΑΝΤΖΟΤΤΟ!






ANDREA ZANZOTTO


27 NOVEMBRE

27 novembre
avevo iniziato da giorni il diario.
Il meraviglioso sbadiglio che il selvaggio Utti
spara di fronte ad ogni situazione
i meandri ignoti del suo sentire.
Pallasch si potrebbe dire
il suo sbadiglio cinico giglio
buttato in faccia al tutto o al niente
del suo sogno innocente
munito di solido punto-blu
Pallasch o miagolio sbadigliato
dopo bevuta d'acqua pura di prato
lungi dalle verminose delizie
delle guerre e dei giornali e delle pizie
che li sputano fuori
pur se senza finzione di corrucci, senza pudori.

Δεν υπάρχουν σχόλια:

Δημοσίευση σχολίου