Παρασκευή, 6 Σεπτεμβρίου 2013

ΜΟΝΤΑΛΕ!




EUGENIO MONTALE


RICORDO

Lei sola percepiva i suoni
dei miei silenzi. Temevo
a volte che fuggisse il tempo
ostile mentre parlavamo.
Dopodichè ho smarrito la memoria
ed ora mi ritrovo a parlare
di lei con te, tra spirali di fumo
che velano la nostra commozione.
Ed è questa la parte di me che ritrovo
mutata: il sentimento, per sè informe,
in quest’oggi che è solo di rimpianto.

Δεν υπάρχουν σχόλια:

Δημοσίευση σχολίου